Home > Blog > Cose da vedere a Malaga?

Cose da vedere a Malaga?

Malaga è nota per le sue spiagge, il buon clima, il patrimonio storico, la fiera popolare, il flamenco e i piatti succulenti. Questa città si trova sulla Costa del Sol, dove il sole splende quasi 365 giorni all’anno, rendendola il luogo perfetto per una vacanza o qualche giorno di relax. Se vi state chiedendo cosa fare a Malaga, questa città offre molte attrazioni turistiche, attività e spettacoli interessanti, che vi sveliamo di seguito.

Malaga, visita al suo patrimonio storico

Malaga è una delle città più antiche del continente europeo. Le sue origini risalgono all’VIII secolo a.C., quando fu fondata dai Fenici. In seguito divenne parte dell’Impero Romano e una medina andalusa, che divenne capitale del regno in quattro occasioni. È stato anche il luogo di nascita dell’emblematico artista e pittore Pablo Picasso. Per tutti questi motivi, questa città è un amalgama di culture che vale la pena visitare. Questi sono alcuni degli elementi architettonici e dei luoghi da vedere a Malaga:

Alcazaba

L’Alcazaba di Malaga – dall’arabo qasaba che significa “cittadella” – è una fortificazione palaziale di epoca musulmana, costruita su una precedente fortificazione di origine fenicio-punica. Costruita sulle pendici del monte Gibralfaro, è considerata una delle più belle cittadelle ed è stata dichiarata Monumento Storico della Spagna.

Cattedrale di Malaga

Un altro luogo da non perdere a Malaga è la sua cattedrale, la Santa Iglesia Catedral Basílica de la Encarnación, considerata uno dei gioielli rinascimentali più preziosi dell’Andalusia. I monarchi cattolici Isabella e Ferdinando ordinarono la costruzione di questo tempio cristiano pochi giorni dopo aver conquistato la città nel 1487.

Castello di Gibralfaro

Il Castello di Gibralfaro è una fortificazione situata su “el Monte del Faro”, noto anche come Gibralfaro. Si trova in un antico recinto fenicio. Ma fu Abderraman III – ultimo emiro e primo califfo di Córdoba – a trasformare le antiche rovine in una fortezza.

Museo Picasso

Il Museo Pablo Picasso è ospitato in un palazzo restaurato del XVI secolo e ospita più di 200 opere, nonostante il pittore e scultore di Malaga abbia trascorso gran parte della sua vita in Francia. Se siete amanti dell’arte, non potete lasciare Malaga senza aver visitato questa galleria.

Mercato centrale di Atarazanas

Il mercato alimentare comunale è un’opera di architettura ottocentesca in cui vale la pena di trascorrere un po’ di tempo, mentre si scopre la grande offerta gastronomica e i suoi bar. Una delle particolarità del mercato è che è stato costruito sul sito di un antico cantiere navale nazarí del XIV secolo, di cui rimane solo l’antica porta in stile andaluso. Il resto dell’edificio fu costruito tra il 1876 e il 1879 dall’architetto Joaquín de Rucoba.

Godetevi il flamenco con i migliori spettacoli

Se venite in Andalusia, non potete andarvene senza aver sperimentato la magia del flamenco. Malaga è cultura e flamenco, e questa città offre i migliori spettacoli e artisti quando arriva la notte. Godetevi le migliori danze, la chitarra spagnola e i canti al Flamenco Alegria, un luogo dove potrete sperimentare il flamenco mentre cenate o semplicemente bevete un drink.

Assaggiate la gastronomia di Malaga

Chiunque venga a Malaga deve provare il suo famoso vino dolce e i suoi popolari espetos. Gli Espetos non sono altro che sardine, ma grigliate con legna da ardere sulla sabbia della spiaggia. Questo gustoso piatto di Malaga si trova in molti ristoranti.

Visitare il porto e le spiagge

Se ci chiedete cosa vedere a Malaga, è chiaro che una visita al porto e alle sue spiagge è d’obbligo. Nel Port Marítimo troverete numerosi bar e ristoranti dove potrete ammirare il tramonto o gustare un buon pasto. E se è estate, cogliete l’occasione per fare un tuffo rinfrescante nelle numerose spiagge di sabbia grigia. Le più famose sono: Playa Peñón del Cuervo, Playa del Palo, Playa-Balneario Baños del Carmen, Playa La Caleta o Playa Pedregalejo.

La Fiera di Malaga

La Fiera di Malaga, nota anche come Fiera d’agosto, è all’insegna dell’allegria e della baldoria. Migliaia di turisti vengono ogni anno in questa città bagnata dal Mediterraneo per godersi le sue feste. Si tratta di una celebrazione che ha luogo fin dall’antichità e che commemora l’ingresso dei Re Cattolici in città il 19 agosto 1487. Durante il giorno i festeggiamenti si svolgono nel centro storico, dove la tradizione vuole che si vada di bar in bar a bere vino. Se decidete di uscire la sera, la festa continua nel quartiere fieristico comunale, dove gli abitanti del luogo ballano nelle loro mitiche “casetas” circondati da familiari e amici.

Ci auguriamo che questa selezione di luoghi e attività da fare e vedere a Malaga vi sia piaciuta. Nessuno di loro è sprecato! Per questo non abbiamo dubbi che vi innamorerete della città andalusa.

Condividetelo! [sharethis-inline-buttons]

Pubblicazioni in evidenza